Giunta all’ottava edizione, Operæ è la fiera di design indipendente che fa convergere pubblico e addetti ai lavori attorno a progetti accomunati da una particolare attenzione nei confronti della materia così come del processo e della tecnica produttiva. La fiera propone un paesaggio abitato da oggetti portatori di nuovi valori, siano essi economici, sociali, produttivi o relazionali, che nascono dall’intersezione tra competenze artigiane e saperi digitali, tra pratiche locali e bisogni globali, tra professionalità specializzate e narrazioni collettive.

Articolata in due sezioni rispettivamente dedicate ai designer e alle gallerie di design contemporaneo, la fiera offre l’opportunità di scoprire prodotti, prendere nota dei fenomeni emergenti, seguire l’evoluzione del mercato del design da collezione, entrare in contatto con gli attori del processo, fermarsi a riflettere sui tanti aspetti che il design tocca.

Operæ coinvolge i professionisti del settore e si apre ad appassionati e curiosi, affiancando all’esposizione fieristica un programma di eventi collaterali con l’obiettivo di innescare il dibattito e accendere la curiosità. Un calendario di talk e workshop, il progetto Piemonte Handmade e un progetto speciale reinventato di anno in anno investigano a ogni edizione diversi aspetti specifici delle produzioni indipendenti e del design da collezione.

Oltre a essere un incubatore di storie, Operæ mette in luce approcci sperimentali, innovativi e multidisciplinari, consentendo agli espositori di vendere i propri prodotti e ai visitatori di acquistare pezzi unici o realizzati in serie limitata.

Per l’edizione 2017 Operæ sceglie come curatrice Alice Stori Liechtenstein, fondatrice dello Schloss Hollenegg for Design, che individua nel tema Why Design la lente interpretativa con cui guardare ai progetti esposti.

Operæ si svolgerà dal 3 al 5 novembre 2017 (preview il 2 novembre) e troverà nuova sede presso il Lingotto Fiere, già casa di Artissima – Internazionale d’Arte Contemporanea e Club to Club – International Festival of Avant-garde and Pop, dando così vita a un vero e proprio polo dei linguaggi contemporanei nell’ambito del più importante evento diffuso italiano a queste dedicato, “Contemporary Art Torino”.