Per richiedere maggiori informazioni scrivi a press@operae.biz

Luisa Bertoldo
Ref. Silvia Amadei
+39 328 0586681 / silvia@luisabertoldo.com

Federica Biasio
+39 339 5053240 / federica.biasio@gmail.com

 

Ci sono alcuni eventi che siamo felici di raccontare dall’estero,
poi ce ne sono altri a cui non vediamo l’ora di partecipare per la loro assoluta originalità –
come la fiera del design Operæ
Sight Unseen, novembre 2017


 

Il vero futuro del design indipendente
Elle Decor, novembre 2017


 

Operæ Independent design fair non è solo uno degli ingranaggi del business
ma si fa carico di un ruolo didattico nei confronti del pubblico del design
Exibart, novembre 2017


 

Da non perdere per gli appassionati di design
AD, novembre 2017


 

Una manifestazione ancora più grande e ricca di contenuti
Living, novembre 2017


 

 

L’accurata selezione di designer emergenti sul panorama internazionale,
il focus sul design contemporaneo da collezione, la valorizzazione dell’eccellenza artigiana,
la creazione di concrete occasioni per l’apertura di nuove relazioni di business,
sono i tratti distintivi della fiera
Vogue, novembre 2017


 

Una fotografia delle nuove espressioni del design contemporaneo
Icon Design, novembre 2017


 

Un festival di design indipendente che funziona come
una fiera, basato su un lavoro di ricerca e documentazione
sulla contemporaneità che dura tutto l’anno
Living, novembre 2016


 

Un incubatore di storei che da sette anni porta alla ribalta
approcci sperimentali, innovativi e multidisciplinari
La Stampa, novembre 2016


 

Un vero festival della creatività. Quest’anno vi partecipano anche
le gallerie, coinvolte come referenti finali delle opere in mostra
in un’ottica di sistema tra designer, gallerista e pubblico.
Il Corriere della Sera, novembre 2016


 

0peræ is both a fair and a curatorial exhibition.
An accurate research and selection work that can mirror
– and sometimes anticipate – the international trends in the field
Yellowtrace, ottobre 2016


 

Operæ espone i designer emergenti
più interessanti sulla scena internazionale
Icon Design, ottobre 2016


 

Dans son rôle d’échanges, l’evénement donne lieu
à des collaborations concrètes
Ideat, ottobre 2016


 

Spirito di selezione e valorizzazione delle istanze più innovative,
costituendosi come un laboratorio di osservazione privilegiato sui fenomeni
e sulle nuove identità che stanno modificando il DNA della disciplina
Artribune, novembre 2015


 

Un’istantanea, per quanto mutevole nel suo costante
divenire, di uno stato del design col quale
non si può mancare di fare i conti.
Domus, novembre 2015


 

Fa concorrenza alle più raffinate esposizioni internazionali.
Qui il design indipendente si afferma in quanto se stesso, senza la pretesa
di rappresentare “altro”, senza tentare di portarci altrove.
Exibart, novembre 2015


 

La manifestazione, che in Italia può essere considerata
apripista per il settore, mette in dialogo artigiani, designer e gallerie.
Elle Decor, ottobre 2015